SICILI' E IL PARCO NAZIONALE DEL CILENTO

locanda, ristorante, morigerati, sicilì, salice, cilento

Frazione di Morigerati (SA)

Sicili fa parte del comune di Morigerati (distante 2 km), in provincia di Salerno, nel Parco Nazionale del Cilento e si trova a 205 m.s.l.m.
Non si hanno notizie certe sulla data di fondazione se non che probabilmente i primi abitanti furono di origine siciliana presumibilmente giunti presso le coste verso il 1521 d.C. anno a cui fa riferimento l’iscrizione sul portale della chiesa madre della S.S Annunziata costruita dalla famiglia baronale dei De Stefano. Il paese è adagiato sulle falde della verde collina del monte Mamino. La crescita del centro urbano è stata influenzata dalla presenza di corsi d’acqua che originariamente attraversavano il paese.
Oggi il piccolo borgo presenta un’area centrale, la più antica, in cui si trova la Chiesa della SS.Annunziata e diverse ramificazioni lungo le quali sono sorte le aree più moderne. Grazie alla sua felice posizione geografica, il paese gode di un clima mite che dona fertilità ai suoi campi

locanda, ristorante, morigerati, sicilì, salice, cilento

Patrimonio dell'umanità

Il Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni è stato istituito nel 1991. L'area naturale protetta è di circa 181.048 ettari, interamente compresa nella provincia di Salerno. Comprende, in tutto o in parte, i territori di 8 Comunità montane e 80 Comuni. Dal 1998 è Patrimonio dell'umanità dell'Unesco (con i siti archeologici di Paestum e Velia e la Certosa di Padula), dal 1997 è Riserva della biosfera e dal 2010 è il primo parco nazionale italiano a diventare Geoparco.

leggi altro
locanda, ristorante, morigerati, sicilì, salice, cilento

Morigerati - Oasi protetta

L’Oasi è il progetto di conservazione più importante del WWF Italia e rappresenta l'intervento concreto in difesa del territorio naturale e della biodiversità. Creata nel 1985, ha una estensione di 607 ettari. È un'oasi di protezione della fauna, soggetta a vincolo paesaggistico ed idrogeologico. La gestione è diretta, in convenzione con il comune di Morigerati. L'abitato è adagiato sulla sommità di una rupe che domina l'Oasi WWF della grotta di Morigerati, al cui interno si possono ammirare le meravigliose risorgenze del Bussento. È dotata di percorso natura ed area attrezzata per la visita alle grotte. Si effettuano: visite guidate, campi di lavoro, settimane verdi, campi di studio e ricerche. Il WWF ha deciso di allestire i percorsi natura in modo che tutti possano apprezzare e godere pienamente dell’ambiente naturale in cui si muovono, offrendo degli stimoli validi per tutti i sensi: per la vista, con particolari scorci mediante la realizzazione di piccole zone di sosta e con la possibilità di osservazione degli animali in condizioni di tranquillità per il visitatore e per gli animali stessi. Un percorso che faciliti il contatto con la natura, senza comportare alcun disturbo.

leggi altro
locanda, ristorante, morigerati, sicilì, salice, cilento

Casaletto Spartano

Siamo a Casaletto Spartano, un piccolo borgo con poco più di 1.400 abitanti, che custodisce uno dei tesori naturalistici più belli della nostra amata terra. Sono i Capelli di Venere, una meravigliosa cascata che nasce dalle acque del Rio Bussentino, un affluente del fiume Bussento. Per arrivarci, basta percorrere la superstrada che dallo svincolo autostradale di Buonabitacolo vi porta a Caselle in Pittari. Prendendo quest’uscita dovrete percorrere la strada provinciale fino a Casaletto Spartano. Il percorso, abbastanza semplice e poco trafficato, vi darà un assaggio della bellezza di questi posti: alti pini, la verde flora e un sottobosco fittissimo faranno da preludio allo spettacolo che vi attende. Seguendo le indicazioni stradali, o magari chiedendo ai vecchietti in paese, arrivare alle cascate dei Capelli di Venere non sarà per nulla difficile.

A pochi passi il mare...